Ricky

l'acqua cheta che macina i ponti

Non sarò mai un sindacalista

La notizia di oggi è che Telecom Italia ha raggiunto l’accordo con i sindacati sul taglio di posti di lavoro.

Ci saranno 3.900 dipendenti in “mobilità volontaria” in tre anni (di cui 200 per precedenti accordi risalenti al 2008 mentre 3.700 sono nuovi tagli). Il comunicato è stato dato dai sindacati che hanno spiegato di essere soddisfatti di come si sia conclusa la trattativa, dato che l’originale piano della Telecom prevedeva 6.822.

La Telecom è una delle più importanti realtà economiche italiane e credo che anche un bambino capisce che c’è qualcosa che non va se un’azienda come questa (indebitata per circa 34 miliardi di euro), ogni anno distribuisce utili agli azionisti per circa 1.500 milioni di euro e poi licenzia più di 1.000 persone l’anno.

Ma i sindacalisti, che non sono più bambini da un po’, sono soddisfatti e spacciano per “mobilità volontaria” quello che in realtà sono 3.900 persone che perderanno il posto di lavoro da qui a tre anni.

A questo punto mi chiedo se sono io che non capisco nulla o se i sindacati hanno perso la loro funzione di garanti dei lavoratori o peggio si sono fatti comprare dagli industriali.

Annunci

4 agosto 2010 - Posted by | Politica | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: