Ricky

l'acqua cheta che macina i ponti

Alea iacta est

Alea iacta est

Image by andedam via Flickr

La magia del teatro si è manifestata ancora una volta. Sabato si è conclusa con un successo la replica de “La zia di Carlo”. Tanti applausi da un pubblico divertito e soddisfatto hanno lasciato una scia di euforia credo in tutti i membri della “Zimmer Frei”.

Scia, proseguita anche ieri sera, con compliementi di persone che mi hanno riconosciuto cinque mesi dopo avermi visto a teatro e chiedendomi se lo spettacolo “Tutti pazzi per Woody” era ancora in scena in qualche teatro. Una scia che mi rende ancora più difficile il prendere la decisione di non partecipare a due spettacoli che mi hanno proposto. Seguire quest’onda ora sarebbe molto semplice e accontenterei anche alcuni amici. Il no potrebbe essere visto come un atteggiamento da “divo”.

La realtà è che al momento ho uno spettacolo che è prioritario (Macbeth a maggio prossimo), e non voglio riempirmi di impegni, ben sapendo che non ho la volontà di dedicare altro tempo libero al teatro.

Come disse Cesare sul rubicone: “il dado è tratto”. So di aver preso una decisione giusta anche se  fa un po’ male (per primo a me).

Annunci

24 ottobre 2010 - Posted by | Teatro | , , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: