Ricky

l'acqua cheta che macina i ponti

A teatro per i terremotati!!!

Spettacolo Teatrale "La piccola città" - PRO-ROVERETO SUL SECCHIA

Spettacolo teatrale il cui RICAVATO sarà INTERAMENTE DESTINATO alla costruzione di infrastrutture necessarie alla crezione di una “provvisoria” ROVERETO SUL SECCHIA.

Vi aspettiamo al Teatro Piccolo Orologio – Giovedì 28 giugno ore 21.00 – Venerdì 29 giugno ore 21.00

Il biglietto costerà 10€ e il ricavato verrà interamente destinato ad opere di movimentazione terra e preparazione dei terreni per la costruzione di una Rovereto 2, che possa ricreare le premesse ad una rinascita della dimensione sociale del paese dopo il terremoto.

Per info e prenotazioni:

– all’indirizzo: circo.stanze.teatro@gmail.com

– contattando il numero 340.963.2040

*******************

«La piccola città [Grover’s Corners] non vuole essere il quadro della vita in una comunità del New Hampshire, nè un’ipotesi sulle condizioni di esistenza dopo la morte (quello è semplicemente un elemento che ho preso dal Purgatorio di Dante). È il tentativo di trovare un valore supremo per tutti i piccoli eventi della nostra vita quotidiana. È una pretesa, una rivendicazione, cui ho cercato di dare la massima assurdità possibile, mettendo la cittadina sullo sfondo delle sterminate dimensioni del tempo e dello spazio. Le parole che ricorrono continuamente in questa commedia sono “centinaia”, “migliaia”, “milioni”. Le gioie e i dolori di Emily, le sue lezioni di algebra e i suoi regali di compleanno, che valore ha tutto questo quando consideriamo i milioni di ragazze che hanno vissuto, che vivono e che vivranno? Ogni aspirazione individuale a una realtà assoluta può solo essere interiore. E qui il metodo di allestimento trova la sua giustificazione […]. La nostra pretesa, la nostra speranza, la nostra disperazione sono nella mente, non nelle cose, non nella “scenografia”. Molière diceva che per fare del teatro gli bastavano una pedana e un paio di passioni. A questa commedia bastano due metri quadrati di assi e la passione di sapere che cosa significhi per noi la vita». Thornton Wilder

Gli interpreti:

– Tamara Bonacini

– Franco Bonilauri

– Donatella Borghi

– Ezio Brambilla

– Oleg Buhna

– Elena Caserini

– Riccardo Iotti

– Francesco Lucenti

– Stefania Nizzoli

– Paolo Sola

– Greta Tamagnini

– Nicola Trolli

– Roberta Urselli

– Cecilia Di Donato (regia)

18 giugno 2012 Posted by | Teatro | , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: