Ricky

l'acqua cheta che macina i ponti

L’ex fascista ci salverà dal nuovo fascismo?

Nella torrida estate politica italiana, si prospetta uno scenario agghiacciante. Fini sbugiardato dal PDL perde l’appoggio dei dissidenti di destra, che o si sottomettono incondizionatamente al padrone o sono epurati.

A breve seguito nel primo autunno verranno proposte leggi “ad personam” e “ad castam” che blinderanno la posizione del Primo Ministro e della sua maggioranza, che avranno libertà d’azione su ogni cosa. Dai processi che non si faranno a quelli che si concluderanno con un nulla di fatto, dall’informazione controllata a quella imbavagliata, dalla mafia non combattuta a quella istituzionalizzata.

A noi rimarrà la scelta se questo periodo storico lo vogliamo chiamare fascismo o berlusconismo.

Si parla di fine della seconda repubblica, ma la terza potrebbe essere peggio delle prime due … e un brivido scorre lungo la schiena.

Per sdrammatizzare vi posso dire che dobbiamo sperare nell’onestà di un ex fascista per non tornare al ventennio, comico no?

Annunci

13 agosto 2010 Posted by | Politica | , , , | Lascia un commento

Poveri comici

Vorrei esprimere la mia solidarietà ai comici. So che state vivendo anni difficili, in televisione ormai la satira è quasi bandita, sui giornali non pubblicano che qualche vignetta ogni tanto, i teatri hanno sempre meno soldi.

Ma questo non è il peggio. I nostri politici gli hanno anche rubato il mestiere. Non ci credete? Leggete la prossima battuta (una delle più belle sentite ultimamente)

“Ci sono rimasto male quando ho saputo che Bocchino era un deputato e non un punto del nostro programma”

Questa frase non l’ha detta Grillo, Hendel, Paolo Rossi, uno dei Guzzanti o altri.

Questa sagace ironia è del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in persona.

Adesso (se mai ce n’era bisogno) abbiamo la certezza di un Presidente comico.

1 agosto 2010 Posted by | Politica | , , , , , , | Lascia un commento

Quali Fini?

Gianfranco Fini è sicuramente il personaggio del mese (escludendo la coppia Corona&Belen che sono come il prezzemolo).

Suo il merito di aver sollevato la questione morale all’interno del PDL, e di aver rispolverato alcuni antichi concetti cari alla destra quali legalità, onore, patria.

Nel contempo mi viene da chiedermi perchè solo ora, dopo 16 anni di assoluto vassallaggio a Berlusconi il buon Fini esprime dubbi che sono certezze per tutti? Perchè l’ex delfino di Almirante ai tempi del M.S.I., fondatore di A.N. e cofondatore del PDL si smarca?

Non è che ha nasato che il Cavaliere sta per cadere in disgrazia? D’altronde Fini non è nuovo a improvvisi smarcamenti che lo sdoganano agli occhi della pubblica opinione. Fu lui che seguì Almirante da fedele delfino nel Movimento Sociale Italiano, fu lui che sdoganò la destra italiana con il congresso di Fiuggi dove fondò Alleanza Nazionale che in buona sostanza rinnegava alcuni concetti fasciti cari ai missini, fu lui che andò in Israele a chiedere scusa agli Ebrei nonostante la sua storia politica iniziata come giovane balilla. Fu sempre lui che fece confluire una ormai destra europera (AN) nel PDL, per assicurarsi i capitali del Cavaliere.

Mi fa piacere che il Presidente della Camera si attenga alla Costituzione, che chieda legalità e si riferisca all’unità dell’Italia, ma il tarlo persiste… FINI DOV’ERI NEGLI ULTIMI 16 ANNI????

Fini è stato il primo ad aver consegnato il nostro bel paese nelle mani di Berlusconi per più di tre lustri, e ora non ci sto a vederlo come salvatore della patria, unica speranza anche per l’elettorato di sinistra.

31 luglio 2010 Posted by | Politica | , , , , | Lascia un commento

questo l’ho scritto il 20 aprile 2008

vorrei ….
 
un presidente del consiglio onesto
un parlamento formato da non più di 300 persone
parlamentari più istruiti e preparati di me
parlamentari onesti e rispettosi delle leggi
leggi che tutelino i cittadini
giornalisti liberi
università e amministrazioni pubbliche non lottizzate
poter sciegliere una persona che mi possa rappresentare
 
… ma …
 
ho avuto Berlusconi e Prodi
ho un parlamento formato da più di 1000 persone (neanche gli USA!!)
ho parlamentari che non sanno parlare nemmeno l’italiano
ho 100 parlamentari tra indagati, condannati, prescritti ecc…
vedo più precari, aumenti dei prezzi e i salari più bassi d’Europa
ho schiavi di partito che scrivono e commentano
ho rettori con tessere di partito e poltrone assegnate in base al partito di appartenenza
devo mettere una croce su un disegno
 
 
avrei tanti altri desideri da esprimere, ma visto com’è andata fino ad ora mi sa che è meglio che li tenga nel cassetto.
Più che tenerli nel cassetto, è meglio che sprango tutto l’armadio, visto com’è andata fino a oggi

13 giugno 2010 Posted by | Politica | , , | Lascia un commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: