Ricky

l'acqua cheta che macina i ponti

La zia di Carlo

Questa sera si comincia con le prove per un nuovo spettacolo che dovrebbe essere "La zia di Carlo" di Brandon Thomas. Il condizionale è d'obbligo, poichè il tempo da dedicare a questa rappresentazione è poco: n. 9 serate di prova prima della pausa estiva, poi altre 2/3 sedute prima di portarlo in scena (almeno negli intenti) tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre.

Inizio questa nuova avventura teatrale con non poche perplessità (non ultima la scelta del testo), ma con una certezza: il gruppo di attori/registi è davvero bello. Con alcuni/e ho già avuto modo di lavorare (teatralmente parlando), per altri c'è per il momento una gran simpatia e fiducia.

Vediamo un po' cosa ci salta fuori... d'altronde non si dice "se son rose fioriranno"? Speriamo solo non siano cachi!! Comunque non preoccupatevi, vi farò sapere le evoluzioni del progetto.

3 giugno 2010 Posted by | Teatro | , , | 1 commento

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: